Mi piace essere cornuto....

elporcello

"Level 7"
Messaggi
4,959
Punteggio reazione
7,326
Punti
114
Tevla faccio trovare in stato interessante. Le schizzo il seme nell'ovaio con il mio pistolino di 11 cm. Piccolo ma preciso.... Un frugoletto ti ricordera quanto sei cornuto per tutta la vita
 

inesperto

"Level 1"
Messaggi
2,330
Punteggio reazione
86
Punti
49
Posizione
Bari
Mentre sono a casa bloccato dalla neve il bull è andato a trovarla e mi ha mandato queste belle quattro foto... Mi sono segato... Cornuto contento Visualizza allegato 3842330 Visualizza allegato 3842329 Visualizza allegato 3842331 Visualizza allegato 3842328

mmmhhmm mamma mia che cavalla ... mi eccita da morire

- - - Aggiornato - - -


non gli resisto.. voglio trapanarla
 

shavelover

"Level 1"
Messaggi
331
Punteggio reazione
247
Punti
44
Anche con mia moglie abbiamo vissuto alcune esperienze realmente accadute ed è stato spettacolare, e questa è una di quelle. In tutte le avventure che abbiamo avuto con mia moglie, il fattore comune è sempre stata la mia presenza non vista dalla vittima di turno, una sorta di eccitazione comune mia nel vedere quel gran pezzo di donne che è mia moglie (34 anni di piscina e palestra con un corpo sodo e ben scolpito) nella sua interpretazione migliore di eccitare, stuzzicare per poi colpire il predestinato alla sua maniera; ed eccitazione di lei nel dimostrarmi di che pasta è fatta...non ultima la visione della "vittima" ignara nel suo passaggio da inconsapevole a toro da monta svuotato. L'ultimo episodio della serie parte da un giorno che mia moglie viene chiamata a svolgere la sua mansione di insegnante serale di un corso di inglese suddiviso in due classi dove in una vi è lei e nell'altra un insegnante di 55 anni di nome Carlo proveniente da un paese distante 200 km dal nostro e quindi risiede in affitto. Il corso si snoda per diversi mesi e quindi è capitato di fare conoscenza con quest'uomo alto almeno 1,90 grosso e ben piazzato ad occhio e croce sulla novantina di chili e con due cosce veramente muscolose tornite dalla sua passione per la bicicletta e notate nelle nostre uscite in due con lui dove da vero appassionato soleva utilizzare tutto l'abbigliamento da ciclista molto apprezzato da mia moglie...infatti un pomeriggio al rientro da una pedalata lo invitai di passaggio a casa nostra per rifocillarci...mia moglie ci accolse con un vestitino leggero bianco con il perizoma nero in trasparenza e tacchi in sughero....eccitantissima, tantè che mentre ci invitava e faceva l'andirivieni tra cucina e salotto non si potevano non notare le sue belle cosce sode e il suo bellissimo culetto..non so se per la visione, ma lui mostrava una protuberanza di tutto rispetto con i calzoncini da ciclista, infatti mia moglie non appena Carlo andò via commentò positivamente il suo collega "bel toro da monta Carlo...mi sa che inizierò a provargli le forze per vedere a che punto arriva"....e così fece specialmente quando ci si incontrava al mare e lei con il suo bikini a perizoma cercava di posizionarsi davanti a lui e non perdeva l'occasione di sistemare l'asciugamano ponendosi a 90° dandogli tutta la visione del suo spettacolare culetto come accadde il giorno che lui venne al mare con un collega suo amico ( sempre intorno alla 50ina)...da sotto gli occhiali neri potevo notare gli sguardi di goduria tra i due nel vedere mia moglie mostrare con sottile fare da troia il suo culetto..una scena allucinante! mia moglie mi disse poi che lo sentii una sera al telefono fuori dalla scuola in un momento di pausa parlare con qualcuno (forse un'altro suo amico dal tono della conversazione) dicendo " ..ho una collega con un culo fantastico..pensa che al mare si è posizionata a pecora davanti a me e Alberto mentre parlavamo con il marito per sistemare l'asciugamano mostrandomi con un perizoma una figa e un culetto senza peli spettacolare..una troia pronta ad essere inculata come si deve" o quando un altro giorno sempre al mare mentre riposavo mi svegliai ma feci finta di dormire per sentire i loro discorsi passò un senegalese che vendeva la sua mercanzia tutto sudato, Carlo disse "...mamma mia come sono instancabili questi uomini di colore"..mia moglie per tutta risposta da vera troia rispose "non ti inganni la sua prestanza fisica, anche l'uomo più grosso va al tappeto se lo si fa sfogare per bene e gli uomini di colore non fanno eccezione" O come quando la sera a cena con lei vestita in perizoma top senza maniche e tacchi mi preparava la cena con la finestra aperta verso il suo appartamento, e io come mio solito facendo finta di nulla le palpavo il suo bel culetto rivolto verso gli appartamenti con lui affacciato facendo finta di nulla, visto che gli appartamenti stessi erano al buio della strada senza lampioni, ma focalizzando bene il suo balcone lo si poteva notare affacciato che osservava divertito! Il culmine lo si raggiunse il giorno prima degli esami; infatti io come sempre al lavoro fino alle 22 lei lo invitò a cena in quanto prepararono tutto il pomeriggio i compiti per il giorno dopo, lui rientrò nel suo appartamento per rinfrescarsi e cambiarsi per la sera, e anche lei si preparò mettendosi un vestitino mozzafiato con sandali dorati a tacco alto. Come sempre mi misi d'accordo con lei finchè cercò di terminare la cena per le 21 poichè io uscii con un permesso da lavoro un'ora prima e mi misi nell'ormai famosa finestra aperta con tenda leggermente scostata al buio. Lasciai come mio solito la macchina poco distante da casa per non farmi sentire e mi precipitai subito alla finestra, vidi lui seduto sulla poltrona vestito con camicia e pantaloni leggeri scuri e lei sull'altra poltrona che sistemavano gli ultimi compiti per gli esami del giorno dopo. Lei bellissima con quel vestitino corto e le gambe accavallate, con quelle cosce nude e lucide che avrebbero eccitato un cavallo visti anche i movimenti ondulatori delle scarpe, e quel seno che stringeva e schiacciava appositamente con le braccia che a ogni movimento sembrava volesse uscire dal top corto....lui forse iper-eccitato da mesi di provocazioni verbali e fisiche uscì allo scoperto e le disse " complimenti B.......hai un fisico strepitoso" e lei "grazie Carlo, ti vedo un pò impaziente oggi che cè?"....lui "niente, sono mesi che fantastico sul tuo fisico, è una cosa incredibile, non ce la faccio più".... lei ponendosi la penna tra i denti e toccandogli le cosce muscolose " ooo poverino, ti senti carico allora...mmmmm quindi bisogna fare qualcosa per farti sfogare"...lo fece alzare, lo prese per la camicia e disse palpandogli il pacco.." wow, sento che sei già pronto allora...adesso vediamo se sei all'altezza", si inginocchiò gli sbottonò i pantaloni e gli disse di denudarsi totalmente...gli si presentò davanti un colosso di muscoli con un grosso uccello e due cosce enormi " mamma mia, mi piacciono troppo i cavalli grossi come te" e iniziò a succhiarlo lentamente con lui che le teneva la testa per i capelli e le diceva " ero sicuro che fossi esperta nel succhiare e non mi sbagliavo...uuuhh succhia troia succhia...ooo come sei brava" ,succhiava la cappella grossa, lucida e violacea con molta calma, entrava con le labbra fino a prenderla tutta in bocca e mentre fuoriusciva le si formavano le fossette sulle guance e ogni tanto soppesava e succhiava anche i testicoli.. gli succhiò l'uccello forse per dieci minuti fin quando lui le disse "...o si B...sto per sborrare..", allora lei si fermò e gli disse"..e no caro mio mi piacerebbe tanto bere il tuo succo..ma oggi lo voglio dove dico io!" quando poi lei si alzò e si tolse il vestitino e il reggiseno rimanendo in perizoma e tacchi, si mise a pecora per terra e lui le baciò per un pò il culetto e lei gli disse " vediamo cosa sa fare il mio toro, montami" lui non se lo fece ripetere, le spostò il perizoma e lentamente infilò il grosso uccello fino a farlo entrare tutto e le montò letteralmente sopra...incominciò a pompare lentamente per almeno 10 minuti buoni ...era incredibile vedere quel grosso uomo di 55 anni che godeva e pompava con quelle cosce grosse mia moglie di 20 anni più giovane e vedere il grosso uccello uscire ed entrare tutto con le palle che le sbattevano sulle cosce e lei che gli diceva "mmm..quanto mi eccitano i coglioni grandi che mi sbattono sulle cosce" e lui che rispose" ho sempre sognato di scoparmi qualche ragazza più giovane di me e per la prima volta non c'era troia migliore di te"...troppo eccitante...poi la girò di fianco e la scopò un pò anche in quella posizione lei gli disse "perchè ora il mio cavallo non mi fa godere anche nel culo?...lei si mise nuovamente a pecora...lui le disse"stai scherzando?" lei "perchè ti sembra che abbia scherzato fino adesso? mettimelo nel culo!"...accettò la sfida, gli si vedeva dalla faccia l'eccitazione e la voglia di togliersi la bella soddisfazione di incularsi la collega che lo aveva istigato, così con calma olimpica mise un po di saliva sul culetto e vi poggiò la cappella gradualmente scivolando tutto dentro e lei gli disse " fai piano però" ..lui allora eccitato le diede un paio di schiaffetti sul culetto rispose con voce grossa.." questo lo vedrò io troia, so come vanno montate le cavalle come te".....pompò sempre con calma per 20 minuti tenendola per la schiena fin quando aumentò notevolmente le spinte per venirle dentro e le disse "ora ti riempo questo bel culo che mi hai fatto annusare per mesi TROIA"....e lei "si,era ora..vieni vieni riempimi"...sublime alla fine vedere lui ancora in tensione sulle gambe e appoggiato alla schiena di lei mentre estrae l'uccello che gocciolava di sborra e le smorfie di lei mentre lo toglieva; poi lei si girò e gli ripulì bene l'uccello dalla sborra rimasta. Terminato tutto lei gli disse " erano mesi che non vedevo l'ora di essere cavalcata da te, e penso che non sarà l'ultima volta....lui pronto ad andarsene le disse "la mia sborra è sempre pronta per troie come te"..lei.."mmmm mi piace quando mi chiami troia!!"....Io ovviamente sono consenziente in tutto ciò, lei ama me, e per l'eccitazione di tutti e due ci addentriamo nei meandri del sesso fatto di fantasie da realizzare e realizzate con il massimo della soddisfazione di entrambi. In questo caso specifico la cosa eccitante è stata l'eccitazione che è riuscita a provocare nel suo collega fino alla serata dove si è fatta scopare per bene, ma ancora più eccitante è stata vederla soddisfare un uomo molto più grande di lei, e l'eccitazione mia nel vederlo di nascosto dalla finestra sfogare tutti i suoi istinti su una più giovane, nel vedere un uomo imponente infilarle tutto l'uccello nel culo e montarla come un animale.
Wow!! Bravissimo! Dai racconta di piu
 
Top Bottom